Dì la verità: quante volte hai sentito l’espressione “sonno di bellezza”?! Scommetto tantissime.
Pensi che sia solo un modo di dire? Se è così dovrai ricrederti, perché il sonno invece è un vero e proprio elisir per la nostra bellezza! Dormire bene vuol dire far riposare corpo e spirito. E quando si riposa come si dovrebbe ci si sente più energiche, rilassate, le occhiaia magicamente diminuiscono, e la pelle appare più distesa. Senza contare che il buonumore dovuto ad una notte trascorsa a dormire tranquillamente è una dose di endorfine che ci fa sorridere e ci illumina gli occhi, rendendoci più belle anche di prima mattina.

Più scientificamente poi, devi sapere che durante il sonno viene inibita la produzione del cortisolo, l’ormone che causa gli stati di stress ed in più aumenta la produzione dell’ormone della crescita (GH) che stimola la produzione del collagene.. Quindi il buon riposo è un rimedio antiaging perfetto!

Certamente so che i ritmi frenetici della vita quotidiana e i mille pensieri che ognuna di noi ha, non rendono il riposo una delle cose più semplici al mondo. Ma ci sono delle cose che puoi fare per allenarti a riposare meglio fino ad ottenere il tuo meritatissimo sonno di bellezza.
Vediamo insieme come puoi provarci:

Cerca di stare all’aria aperta e alla luce naturale il più possibile durante il giorno: questo non solo ti garantirà di assumere vitamina D in maniera naturale (indispensabile per l’apparato muscolo-scheletrico, e non solo), ma ti consente di ridurre lo stress significativamente, e soprattutto, farà in modo che il tuo corpo e il tuo cervello, non entri in conflitto col buio della notte. Anzi lo riconoscerà come un momento fondamentale della giornata e accoglierà il riposo con naturalezza;

Cena presto e consuma un pasto leggero: l’ideale sarebbe non andare a dormire oltre le 18.30, ma è quasi impossibile per la maggior parte delle persone. Cerca comunque di non andare oltre le 21, perché è importante che la digestione avvenga prima di coricarsi, in modo tale da far funzionare tutto al meglio, e di non aver lo stomaco appesantito, uno dei motivi più frequenti di un cattivo riposo. Inoltre cerca di evitare grandi abbuffate, con cibi fritti o ricchi di grassi. Evita il più possibile anche gli zuccheri, che tendono ad eccitare il sistema nervoso, e che quindi sono l’opposto di quello che stai cercando di fare, ovvero dormire bene. Una zuppa calda, oppure un’insalata con del pesce al forno o al vapore sarebbero l’ideale;

Smetti di bere: hai tutto il giorno per farlo, la sera invece dovresti rinunciarci, e cercare di smettere il prima possibile. Continuare a bere, o farlo prima di andare a letto, riempirà la vescica, stimolando così il bisogno di andare in bagno.. e addio al tuo riposo senza interruzioni;

Non usare la tecnologia almeno nell’ora precedente al sonno: niente televisione, computer o smartphone. Hai bisogno di staccare la spina in tutti i sensi, e continuare a stare col telefono in mano, su internet non ti aiuterà, anzi, continuerà a mandare input al tuo cervello, rendendo impossibile il relax. Anzi, un consiglio spassionato è quello di spegnerlo del tutto. Non avrai la tentazione di andare a guardare, e già che ci sei, chiudi anche la connessione wifi sul modem, così da evitare la sovraesposizione alle onde e ai campi magnetici che disturbano il sonno. La tv poi non è da meno. E se pensi che invece ti aiuti a dormire perchè ti capita spesso di addormentarti mentre è ancora accesa, sbagli. Il tuo sonno non sarà di qualità, soprattutto se pensi che ad un certo punto, automaticamente ti sveglierai per spegnerla;

Controlla la temperatura: in casa non deve fare mai né troppo caldo, e non devi avere mai nemmeno freddo. L’ideale sarebbe non superare i 19 gradi. Quindi imposta i riscaldamenti alla temperatura più adeguata, e d’estate fai rinfrescare la camera da letto prima di andare a dormire. Bandita l’aria condizionata accesa tutta la notte!!! Oltre alla temperatura della casa controlla la biancheria del letto, una coperta in più o meno può fare la differenza, e fai attenzione anche a cosa indossi tu. Cerca un pigiama che sia comodo. Non troppo stretto, non troppo largo, non corto, non lungo.. Insomma, qualcosa che tu ti possa dimenticare di avere addosso, invece di continuare ad aggiustare durante la notte;

Cambia spesso la biancheria del letto: sembrerà scontato, ma non lo è. Non solo perché la biancheria pulita ti da una sensazione di freschezza e benessere immediato, ma anche perché vi si accumula un sacco di polvere. E gli acari della polvere sono tra le prime cause dei continui raffreddori, pruriti vari e anche dermatiti;

Vai a letto presto e svegliati presto: non sempre è facile o possibile, ma se programmi l’orario del tuo riposo come quello del tuo lavoro, ti verrà più facile. Devi garantirti il giusto numero di ore di riposo affinchè tu possa trarre tutti i benefici del caso. E se vai a letto presto, ti sveglierai prima, più energica, con tutta la giornata a tua disposizione, e soprattutto avrai dato al tuo organismo la giusta scansione dei tempi;

Metti qualche goccia di olio essenziale sul cuscino: un ultimo tocco per aiutarti a rilassarti nella maniera più totale è quello di versare qualche goccia di olio di lavanda ad esempio, direttamente sulla federa pulita del tuo cuscino. Il suo profumo distenderà i nervi, e ti concilierà con il sonno.

Se ti sembrano troppe cose da fare tutte insieme e pensi sia impossibile, allora comincia con l’acquisire una o due nuove buone abitudini per volta. Quando ti sentirai sicura di quelle, allora sarai pronta per aggiungerne un’altra, e così via, fino a migliorare completamente la qualità del tuo riposo e aver così scoperto un altro segreto di bellezza!!

Con quale di questi suggerimenti ti piacerebbe cominciare per goderti il tuo sonno di bellezza?

Mentre aspetto la tua risposta, ti mando un abbraccio e ci sentiamo presto!
Barbara

Non perderti neanche un post

Ricevi gratuitamente i miei blog post nella tua casella di posta. Inserisci i tuoi dati qui!