Quante volte hai visto all’interno di un cosmetico la presenza della rosa? O ancora più spesso, quante volte hai sentito parlare o hai addirittura usato l’acqua di rosa? Scommetto taaantissime! Ma sei sicura di sapere proprio tutto su questo magico fiore? E hai idea di come poterlo utilizzare in un cosmetico fai da te? In questo post ti racconto tutto!

LE ORIGINI

La famiglia ROSACEA è originaria dell’Asia Centrale, e conta infinite specie, soprattutto se pensi a come nel tempo si sia naturalmente riprodotta mischiandosi ad altri fiori, e a quanti innesti siano poi stati fatti dall’uomo! Parlando di cosmetica però le specie più utilizzate sono: Rosa Gallica, Rosa Damascena e Rosa Rubiginosa, tutte discendenti dalla stirpe della Rosa Canina.

LA STORIA

La rosa ha una lunga tradizione che la vede protagonista fin dai greci e dai romani. Era il fiore dedicato ad Afrodite (non è un caso che sia simbolo di bellezza!), e alla Madonna. Da sempre nei secoli dei secoli ha ammaliato con la sua fragranza e la sua eleganza donne, uomini, e dei!
Ma prima di essere usata come ornamento, la rosa era considerata un medicinale e per questo sacra. Infatti i templi venivano lavati con l’acqua di rosa, e veniva coltivata vicino ai luoghi di culto. Tra il IX ed il XIII secolo fu commercializzata come “elisir” e iniziò ad essere inserita come potente ingrediente all’interno dei preparati e degli unguenti utilizzati per guarire i danni subiti dalla pelle.
La sua bellezza è stata decantata da poeti come Shakespeare e Apollinaire, che la utilizzavano spesso come metafora dell’amore.
Ai nostri giorni nulla è cambiato: la rosa conserva una magia speciale, rinchiusa in segreti di bellezza speciali.

I BENEFICI

L’acqua di rosa e l’olio di rosa sono tra i rimedi più antichi utilizzati per contrastare il passare del tempo e per migliorare il tono della pelle. E’ ricchissima di vitamina C (non solo le arance, ricordalo!), e di vitamina E. Quindi forte antiossidante che regala luminosità e compattezza al viso, e ottimo elasticizzante per i tessuti.
Inoltre contiene molti acidi grassi che contribuiscono a migliorare l’aspetto delle pelli stanche e mature e proteggono dai radicali liberi.
La polvere di rosa viene utilizzata spesso per il trattamento di aree più sottili e fragili, quindi più delicate. Infatti la medicina ayurvedica la prescrive per le pelli più sensibili.
Gli omega 6 al suo interno le consentono di proteggere la pelle dagli agenti esterni, dalla disidratazione e apportano un grande nutrimento. Gli omega 3 e la provitamina A, invece, si occupano della rigenerazione cellulare.

Insomma la rosa è un vero portento! E proprio per questo se vuoi, puoi sperimentare direttamente a casa i benefici di questo ingrediente preziosissimo! Dato che siamo in pieno inverno e la pelle tende a tirare un po’, ad essere più secca del solito, e anche più sensibile,e tende ad assumere un colorito grigiastro, bisognerebbe integrare nella skincare routine una maschera idratante ed un trattamento illuminante.
E visto che ti ho parlato di un ingrediente così speciale, ho pensato per te ad un segreto di bellezza davvero unico: una maschera super idratante ed illuminante!

GLI INGREDIENTI: polvere di petali di rosa, olio di nocciolo di albicocca, acqua di rosa
LA RICETTA: in una piccola ciotola versa due cucchiai di polvere di petali di rosa, un cucchiaino da the di olio di nocciolo di albicocca e un cucchiaio raso di acqua di rosa. Mescola tutti gli ingredienti insieme, amalgamandoli fino ad ottenere una pasta soffice e delicata.
COME USARLA: sul viso deterso (senza tonico eh, che lo metti dopo!), applica la maschera su viso e collo, evitando il contorno occhi, e fai massaggi circolari e lenti. Lascia in posa 2 minuti e risciacqua con acqua tiepida e asciuga il viso tamponando delicatamente con un asciugamano rigorosamente pulito. Vedrai che risultato!

Scrivimi e fammi sapere dopo aver provato, come ti sei trovata!

Intanto ti mando un abbraccio e ti aspetto al prossimo segreto di bellezza!

Non perderti neanche un post

Ricevi gratuitamente i miei blog post nella tua casella di posta. Inserisci i tuoi dati qui!